venerdì 25 maggio 2012

L'avvocato del Diavolo (parte 1 di TANTE, temo)

...sì, perchè la gente deve fare l'alternativa a tutti i costi.

Oggi prendiamo (anzi, riprendiamo) in esame Dark Shadows di Tim Burton.

...l'avete visto? Impressioni?
Di solito quando chiedo così, la gente mi risponde in due modi, o:
1) "Sì, e mi è piaciuto moltissimo! Meno male che dopo Alice è tornato in sè Burton!"

2) "Non l'ho ancora visto, ma la gente me lo sconsiglia."
E lì m'incaxxo, perchè di solito è gente che non l'ha visto.
Ognuno può avere i suoi gusti nella vita, ovvio, ma... parliamone.
Non vai a vedere un film di Tim Burton se non ti piace il genere.

Il trailer ha esaltato i fans di Burton, perchè l'han rivisto un po come ai bei vecchi tempi: ironia, irriverenza, gotico, dark humor.
Ed il film è stato ESATTAMENTE tutto questo.
Personaggi non banali, a partire dal vampiro che FINALMENTE  è tornato a mangiare gente. Anche innocente. Oh, la fame è fame, basta non toccare la famiglia, ovviamente.
C'è la lussuria del vampiro old school, vista in chiave ironica (...un po come il povero Edward Scissorshans braccato dalla vicina di casa) giusto per non renderla pesante, anche nei punti più imbarazzanti (...vero Helena Bonham Carter? XD).
C'è il personaggio della ragazzina, Chloe Grace Moretz, per gli amici "Hitgirl" di "Kick-ass", che se all'inizio può risultare intollerabile alla fine viene spiegata e risulta benissimo nel complesso, c'è il padre del bambino, cinico a livelli mai visti, e c'è Eva Green, meravigliosa come sempre, ma allo stesso tempo odiosa, ironica, maliziosa... fantastica.


Trama non banale, finale assolutamente NON scontato, e diciamocelo, per chi come me ha la passione per i "badass", anche un po commovente.
(sì, è difficile non fare spoiler, apprezzate lo sforzo, sù ❤)

Tornando al punto di partenza... se siete fans del vero Burton alla "Ed Wood" e "Mars Attacks!" come me... andate a vederlo, non ne rimarrete delusi. L'unica cosa davvero deludente è quanto la gente possa essere fissata col voler andare per forza contro corrente, come ho già spiegato qualche post fa, ma stasera sono in serata polemica XD, ho voglia di spiegarmi una volta per tutte.




 

Truzzi VS Anticonformisti

 

Opinione mia personalissima, e generalizzazioni fatte a scopo di semplificare il concetto.
Sì, lo so che grazie a Dio siamo tutti diversi a questo mondo. Niente drammi, grazie, 
la Direzione.

"Ah ma tu parli sicuramente dei classici truzzi, non di persone anticonformiste e diverse come noi!!11"
Partendo dal fatto che non so se anche da voi usi il termine "truzzo" XD... (Jesey Shore anyone?) fra le due categorie sinceramente, negli anni, mi son trovata a non saper quale fosse peggio, non scherzo.
 Mi spiego: il truzzo è pecorone e se ne compiace, segue la moda, quasiasi essa sia, anche se non gli piace, perchè deve essere come gli altri per farsi accettare (non ci crederete ma ne conosco diversi e ho una cara amica... non esattamente così, ma "tutta alla moda" sì). Quando scambia 2 parole con "i diversi" (mi ci metto anche io perchè la gente dice che vesto strano, va), SE riesce, visto che a volte siamo noi stessi ad allontanarli come fossero appestati, capita talvolta che ci trovino "strani ma divertenti, e *nonl'avreimaidetto* perfino intelligenti!!!111"
Mentre l'alternativo spesso è SPOCCHIOSO.
SA di essere arrivato un poco più in là rispetto alla mentalità da branco del truzzo, ma lì spesso si calcifica e se ne rimane, beandosi, guardando tutti dall'alto al basso, come per dire "voi sciocchi non vi rendete conto di quanto siete manipolabili da tv/moda/musica, tutti uguali tra di voi" quando in realtà non fa altro che far parte di un altro sottocategoria di persone, solo leggermente più ristretto.
Il truzzo per lo meno è un pecorone CONSAPEVOLE. Ciò è male, ma quando ha anche un cervello, oltre ad un paio di scarpe all'ultima moda, spesso gli piace "provare" o "esplorare nuovi mondi/modi di pensare" (ho avuto modo di "testarlo" su questa mia famosa amica).
L'alternativo medio invece è un pecorone che pensa di essere (e DEVE farlo sapere al prossimo, sennò non è soddisfatto) lo "special snowflakes". One of a kind. Unico, ergo migliore.
MA ANCHE NO.
I "peggiori" poi per me son quelli che si accaniscono contro una cosa SOLO perchè è di moda.
E magari prima gli piaceva anche. O quelli che giudicano senza aver provato, solo perchè se è usufruibile dalla massa DEVE essere brutto/sbagliato.
Uh, allora sì che sei un duro con idee tue, mica come tutti gli altri.
Credono di essere una spanna sopra a tutti gli altri perchè si vantano che non gli piaccia, esempio scemo, Justin Bieber, quando in realtà magari se lo ascoltassero spacciato per un artista emergente di nicchia, gli piacerebbe anche. O magari anche no, eh, ma non lo sapremo mai, visto che è taboo.

La morale?

Indossa quello che ti piace, ascolta quello che ti piace, ama chi ti piace, mangia quello che ti piace, venera la divinità alla quale più ti senti vicino (anche l'anticristianesimo forzato di certa gente ha ROTTO. Uau, bestemmi per dar noia a chi ti sta intorno, adesso sì che sei un vero uomo...) basta che tutto questo avvenga nel rispetto del prossimo, grazie.



La messa è finita, andate in pace.
 

mercoledì 16 maggio 2012

Raduno Gothic Lolita Zone - Genova! - 6/5/2012

...come da titolo, sono riuscita ad andare almeno uno dei 2 giorni al raduno del Gothic Lolita Zone (la mia 2° casa online, dopo FB, dal... 2006 tipo? XD) nonostante la salute non proprio perfetta, al momento :/
...che dire, ringrazio Lolitavelenosa che mi ha convinta a provare a farci almeno un giorno ^^! Tappa: GENOVA!


Siamo partite la mattina col museo del mare, il Galata ...non male!

Temevo peggio, vivendo in una città di mare, (già, per chi viene da Milano può sembrare un mondo nuovo, ma per chi come me viene da 10 min dall'acqua... XD) invece è pieno di ricostruzioni sceniche carine e "aggeggi multimediali" (un po come nei musei americani) con cui interagire... fin troppi, dato che c'è saltata completamente la tabella di marcia a causa di "documenti, sbarchi e smistamenti".

Siamo andati a mangiare in un tipico ristorantino in uno dei vicoli davanti al porto... tutto a dir poco OTTIMO! A partire dalle "cose fritte" (di cui non imparerò mai il nome XD) alle cipolle portate come antipasto, fino ai miei spaghetti alla marinara che...


...❤!
E a tavola si parlava... no, non di scarpe... no, neanche di abiti... di VIDEOGIOCHI, LOL!
Ho conosciuto diverse new entry nella comm che, come me, apprezzano l'antica arte dell'uccidi/picchia/distruggi con un pad! ...carine! X3
Ci siamo poi subito "fiondate" all'acquario di Genova, visti i tempi che stringevano.

Era tanto che non ci andavo, ma è sempre bellissimo, e nonostante abbia portato la macchina fotografica da battaglia (le previsioni davano tsunami, non mi andava di portare "il mostro" aka Nikon D3000...) e siano venute bene la metà delle foto che ho fatto, alcune meritano davvero.

Le trovate tutte QUI, as always.
Ci siamo poi dovute dividere "scappando" a causa del ritardo maturato inizialmente al Galata, tornando così al treno, stanchi ma soddisfatti (...anche i relativi accompagnatori, che temevano si sarebbero annoiati a morte, pensando avremmo parlato solo di trucco, accessori, abiti, e... ANCHE NO. XD)



Non vado a molti raduni del genere purtroppo, tra Cosplay, Dolls Giapponesi, Videogiochi e moda Lolita sennò sarei sempre fuori di casa x_x' (...ed economicamente parlando sarebbe un disastro), ma a quei pochi a cui vado devo dir la verità (toccando ferro per il futuro) mi trovo sempre benissimo. Spero solo di poter partecipare ad un'altro, salute permettendo, il prima possibile. Grazie ancora, ragazze!